PIZZA IN PADELLA

Questo impasto va benissimo anche per cuocere la pizza direttamente nel forno.

La precottura in padella e il secondo passaggio sotto il grill sono un modo per cercare di ottenere una pizza “esteticamente” più simile a quella della pizzeria, più tostata e bruna.

Per gli intolleranti al lattosio esiste la mozzarella senza lattosio. O se ritenete più opportuno, non mettetela.

Ingredienti per 4 pizze:

  • 800 gr di farina 00
  • 12 gr di lievito di birra (In inverno. In estate bastano 6/7 gr di lievito)
  • 500 ml di acqua
  • 22 gr di sale
  • 2 cucchiai di olio
  • 10 gr di zucchero

Per il condimento:

  • 400 gr Pelati
  • 4 Mozzarelle
  • E tutto quello che vi piace

Cosa ti serve:

  • Ciotola per impastare
  • Pellicola
  • Una padella antiaderente
  • Forno

Procedimento:

  1. Unite un ingrediente alla volta seguendo questo ordine:
  • 500 ml di acqua
  • Il lievito di birra
  • Lo zucchero
  • Metà farina
  • L’olio
  • Il sale
  • Il resto della farina

Dopo avere impastato tutto, lasciate il composto nella ciotola perché dovrebbe risultare molto morbido (non ancora una palla elastica), coprite con la pellicola per evitare che la superficie si indurisca e fate lievitare un’ora.

2. Dopo la prima lievitazione impastate nuovamente spolverando di farina, poi coprite l’impasto con un panno umido o con della pellicola e lasciate lievitare un’altra ora sul piano di lavoro.

3. A questo punto si può dividere l’impasto in panetti da 250 gr circa e si mettono su delle teglie spolverate di farina che dovrete chiudere bene con dei sacchetti (oppure usate dei contenitori infarinati sul fondo che potete chiudere con un coperchio) per creare il microclima ideale e lasciateli lievitare per 3 ore (in inverno. In estate sono sufficienti 2 ore oppure 2 ore e mezza, dipende dal caldo).

4. Prendete un panetto e stendetelo per formare la base della pizza.

5. Mettete questa sulla padella ben calda, aggiungete pomodoro a piacere (condito con olio, sale, pepe e un pizzichino di zucchero) e cuocete circa 10 minuti, finché la pizza non diventa dorata sotto.

Trasferite la vostra pizza su una teglia calda, finite di condirla come più vi piace e infornate nel ripiano in alto a 250 ˚C in modalità grill per 10 minuti.

Fate attenzione a non bruciare la pizza! Solo voi conoscete la potenza del vostro forno. Regolatevi.

Accorgimento importante: dentro il forno deve esserci un pentolino con acqua calda nel ripiano in basso, così ottenete un buon livello di umidità e la pizza cuocerà meglio.

Controllate che la pizza sia ben dorata come piace a voi, sfornatela e completate con un filo d’olio e una spolverata di origano, se lo gradite. Buon appetito!

Risparmia e gusta!

Add Comment